Come ristrutturare il bagno: ecco tutto quello che devi sapere

arredo bagno livorno

Ristrutturare il bagno è un’operazione che richiede molto impegno ed attenzione in tutte le fasi. Ecco alcuni suggerimenti da tenere bene a mente per realizzare un lavoro a regola d’arte.

Rispettare la normativa

Superficie. Per modificare le dimensioni di un bagno esistente è necessario rispettare i valori indicati dalla normativa. Le superfici minime richieste per il bagno principale e quello secondario variano a seconda della città. I riferimenti legislativi sono il Regolamento Edilizio e quello di Igiene Edilizia, disponibili presso l’ufficio tecnico comunale.

Finestre. Per sapere se un bagno deve obbligatoriamente avere almeno 1 finestra è bene consultare i Regolamenti comunali. Alcuni consentono di realizzarlo senza aperture, purché dotato di un adeguato impianto di ventilazione meccanica.

Disimpegno. I Regolamenti comunali stabiliscono anche se il bagno debba o meno essere disimpegnato dalla cucina mediante un vano, come un atrio o un antibagno, che può essere sfruttato per predisporvi il lavabo.

Realizzare gli impianti tecnici

Sicurezza. Un bagno deve soddisfare i requisiti di sicurezza previsti dalle norme quando in una parete convergono gli impianti idrico ed elettrico. La norma Cei 64-8 ne disciplina i criteri di progettazione e realizzazione.Inoltre le prese elettriche vanno protette utilizzando un interruttore differenziale da incasso.

Impianti a pavimento. Sono l’ideale per mantenere libere le pareti, in quanto le condutture sono posizionate a terra ed utilizzano solo in parte la fascia inferiore del muro. Tuttavia questa soluzione può essere adottata solo nel caso di una ristrutturazione totale, poiché comporta la completa rimozione di tutti i rivestimenti e sottofondi.

Documentazione fotografica. Dopo la posa degli impianti tecnici, è bene fare alcune fotografie alle tubature idriche e ai cavi elettrici per avere un’importante documentazione del lavoro realizzato. Tornerà utile in caso di nuovi lavori oppure per risolvere guasti e problemi di perdite.

Rinnovare l’estetica

Sanitari. L’affiancamento del vaso e del bidet è una soluzione pratica e gradevole alla vista, ma richiede almeno 120 centrimetri liberi sulla parete. Se lo spazio manca, vanno preferiti quelli di dimensioni più contenute o possono essere posti di fronte.
Per scegliere i migliori sanitari a Livorno viene in aiuto l’azienda RES F.lli Soldi, con sede a San Vincenzo, in provincia di Livorno, che si occupa della ristrutturazione e della realizzazione di bagni completi, fornendo alla propria clientela la più vasta scelta di sanitari a Livorno. La versatilità dei sanitari proposti consente il perfetto adattamento ad ogni tipo si spazio, garantendo componenti versatili.

Pareti e soffitto. Nei bagni è necessario proteggere le pareti con un rivestimento realizzato con un materiale impermeabile all’acqua, lavabile e resistente, come la ceramica. Sul soffitto occorre utilizzare una vernice traspirante.

Pavimenti. Per rinnovare il look del locale senza demolire nulla si può intervenire sul pavimento sovrapponendo all’esistente quello nuovo (perfette le lastre di gres da 2-3 mm). Inoltre ci si può affidare alla professionalità dell’azienda RES F.lli Soldi per scegliere il miglior arredo bagno a Livorno che renderà l’ambiente ancora più bello e confortevole.